B&B
Casa della Fornace
L'ispirazione
People stay better!

Utilizziamo i cookie per migliorare l'offerta dei nostri servizi. Navigando nel sito accettate le nostre modalità d'uso dei cookie. Ulteriori informazioni

Home
L'ispirazione
Le Camere
Attività ed Eventi
Contatti
 











 

 

 

 

 

Nel 2004 Eleonora ed Alessandro acquistano un rudere e decidono di farne il centro della loro vita. Nasce un progetto di valorizzazione e recupero che durerà anni e permetterà di rendere disponibile non solo una casa, un tetto e quattro muri, ma una vera e propria esperienza di calore e umanità. La casa rappresenta una parte importante del nostro essere, e nella casa dobbiamo sentirci a nostro agio, accolti e avvolti!

"Pietra cotto ferro e legno si uniscono in una calda armonia che riscopre il fascino di una lontana epoca e reinterpreta un modo essenziale e naturale di vivere la casa. La proporzione degli spazi e la cura dei dettagli avvicinano il cuore di chi la vive ad un concetto di abitare legato alla ricerca di un sereno e rilassante equilibrio interiore e nel contempo alla centralità dell'accogliente ospitalità e del convivio".

"Esempio di recupero conservativo destinato al riuso abitativo, la casa Iacopini-Qualizza unisce la perfetta funzionalità di una moderna abitazione allo stile rustico contadino".

 

"Ospiti di una casa che ha conservato la memoria della tradizione, Eleonora ed Alessandro rivivono ogni giorno il fascino dell'armonia di pietra e legno che qui magicamente si incontrano".

 

 

Nel contesto della villa Steffaneo-Roncato, la parte rustica era destinata alle maestranze occupate nel lavoro dei campi e nella lavorazione artigianale della ceramica nella attigua fornace. Abitata fino al secondo dopoguerra, ha subito negli anni l'inevitabile degrado. Tuttavia tracce di centa medievale fanno stimare alcune parti di muratura (recuperate e conservate) ad un epoca precedente alla Villa Steffaneo-Roncato, edificata nel 1640. La villa è stata centro d'attrazione per il borgo della fornace e per il circondario.

Ora un apprezzato progetto di recupero dell'intero borgo riporta a nuova vita quegli spazi e li destina a residenza, attività museali, attività formative legate all'uso della ceramica.

Casa della Fornace si trova a Crauglio, frazione di San Vito al Torre, nel cosidetto "Friuli imperiale", cioè in un territorio che si trovava all'interno dell'impero asburgico.

Siamo in posizione centrale strategica rispetto alle aree di maggiore interesse storico e turistico del Friuli, spesso visitate anche in bicicletta.

Trieste e Pordenone distano meno di 1 ora di auto, Udine 30 minuti, Gorizia e la Slovenia 25 minuti.

Le spiagge di Grado a 25 Km, Aquileia con i suoi siti archeologici, Cividale e Villa Manin di Passariano a 20 minuti. Palmanova e Gradisca d'Isonzo a 10 minuti.

Troverete nella struttura abbondante materiale informativo sulle più importanti mete regionali e sui principali eventi organizzati nella regione e nella vicina Slovenia. Troverete inoltre la disponibilità dei proprietari nel consigliarvi nel miglior modo possibile, in base alle vostre esigenze, sulle destinazioni migliori.

Casa della Fornace - Dettagli Prima e dopo

In 2004 Eleonora and Alessandro bought a ruin and decided to it the center of their life. There was born an improvement and development project which was due to last years an enabling them to have at their desposal not only a house ( a roof and four walls) but also a unique real experience of warmth and humanity.

The house represents an important part of our being, so in the house we must feel at home, accepted and wrapped. Stone brickwork iron wood are linked in a warm harmony which covers the charme of a bygone epoc and reinterprets an essential an natural way to live the house. The proportion of spaces and the care for details take the heart of the person who lives it to a concept of dwelling linked to the search of a serene and relaxing interior equilibrium and, at the same time, to the centrality of confortable hospitality and of conviviality.

“ Example of a preservative development to be reused as a dwelling, the Iacopini-Qualizza house links the perfect functionality of a modern house to a farmer style.

In the context of the Steffaneo-Roncato villa, the labourers' cottage was inhabited by workmen employed in the farm work and in the artisan work of ceramics in the attached furnace. It was inhabited until after the war but, with the passing of time it suffered an unavoidable decay. However, traces of a medieval wall enable us to date some parts of the building (intactly saved) back to a time preceding Villa Steffaneo-Roncato , built in 1640. The villa was a centre both for the ceramics village and for all the area. Now, a development project of the entire hamlet brings back to new life those spaces and destines them to residence, museum and other activities associated with the use of ceramics.

Casa della Fornace is situated in Crauglio, San Vito al Torre, in the so called “Emperial Friuli”, that is in a territory which was part of the asburgic empire.

We occupy a central strategic position for an area of major historic touristic interest in Friuli, which often can be visited by cycle.

Trieste and Pordenone are less than an hour by car, Udine 30 minutes, Gorizia and Slovenia 25 . Grado beaches only 25 km, Aquileia, with its archeological sites, Cividale and Villa Manin di Passariano 20 minutes; Palmanova and Gradisca d'Isonzo, 10.

When with us, you will find plenty of illustrative material on the most important regional places and paramount events organized in our Region and in the nearly Slovenia. Considering your tastes and requirements, we will also be able to give you a personal advise on the best destinations.

 

 





































 

• Home • L'ispirazione • Le Camere • Attività ed Eventi • Contatti •